3000 km attraverso gli affascinanti passi di montagna Italiani con la nostra Toyota landcruiser HZJ73. 20 giorni di campeggio libero respirando libertà e sentendosi selvaggi. Dormire sotto le stelle, guidare su strade militari e toccare il cielo a 3000 metri.

L’Italia è un paese incredibile e nonostante spesso mi trovo a scappare via durante le vacanze, so che ha pochi eguali nel mondo, per bellezza, diversità, cultura e tanto altro. Il 2020 ha fatto saltare i piani di tutti e anche per quanto riguarda i viaggi, ha reso quasi impossibile muoversi.

Al momento di scegliere, non abbiamo avuto dubbi. Viste le possibilità di muoversi abbastanza liberamente sul territorio nazionale, abbiamo deciso di partire a nostro modo. Applichiamo questo modo di viaggiare ovunque possiamo ma non avevamo mai provato a farlo in Italia. In più questa volta non siamo stati costretti a noleggiare il mezzo (che spesso comprende quasi tutto il budget del viaggio).

Perché non esplorare il più possibile l’Italia in 4×4 ?!

Partiti da Roma verso le vette del Gran Sasso abbiamo iniziato la nostra avventura.

Le regole del nostro viaggio:

  • Stare il più possibile in altitudine per il clima
  • Stare il più possibile isolati per questioni sanitarie (COVID-19)
  • Evitare campeggi e fare campeggio libero o bivacco
  • Perdersi nella natura e riscoprire la bellezza intorno a noi
  • Andare verso nord senza mai lasciare le montagne e fermarsi solo quando bisognerà tornare
  • Niente autostrade e se possibile tanti fuori strada nel rispetto delle regole di viabilità

Il risultato a nostro modo di vedere è stato magnifico! Abbiamo scoperto angoli del paese che non conoscevamo, ci siamo fatti sovrastare da una natura prorompente, abbiamo dormito sotto stellate mozzafiato e conosciuto piccole realtà che rendono magico questo paese agli occhi del turista…

E’ stata una gioia, una scoperta e siamo tornati con la libertà sulla pelle.