Come inserire correttamente il 4×4 e le marce ridotte nel Toyota Landcruiser HZJ73 del 1992? Sembra un argomento banale e scontato ma molte persone non conoscono il proprio mezzo e le sue potenzialità. Ogni modello e marca ha caratteristiche o allestimenti differenti, ma è molto importante capire i principi di funzionamento e le corrette procedure per sfruttare il proprio fuoristrada.

Il modello HZJ73 Oveland Dream è del 1992 ed è sprovvisto di blocchi dei differenziali e ha la possibilità di utilizzare dei rapporti ridotti delle marce per i terreni più impervi.

Il primo mito da sfatare è che sia un 4×4 permanente, infatti il modello in oggetto è un 4×2 fino a che il conducente non blocca manualmente i mozzi anteriori, che solitamente rimangono liberi dagli ingranaggi, facendo girare le ruote anteriori solo per trascinamento. Questa modalità di viaggio è da utilizzare su asfalto e fino a che l’aderenza del terreno è buona. Riduce gli attriti e l’usura meccanica a cui sarebbe soggetto il mezzo (soprattutto ad alte velocità).

Passare dal 4×2 al 4×4

Quando il terreno è sdrucciolevole o scivoloso, in presenza di neve o ghiaccio il conducente deve fermarsi e utilizzare lo switch meccanico posizionato su entrambi i mozzi anteriori. Normalmente sono impostati in modalità FREE (4×2) e in caso di bisogno vanno ruotati entrambi in modalità LOCK (4×4).

E’ di assoluta importanza che entrambi gli switch siano sempre nella stessa posizione (mai viaggiare con uno su FREE e l’altro su LOCK) e va sempre verificato che l’indicatore triangolare di posizione sia allineato perfettamente alla posizione desiderata. Dopo aver bloccato i mozzi, una volta risaliti in auto, va premuto il pulsante H4 (Transfer Gear) posizionato sul cruscotto alla sinistra del volante di guida. Dopo pochi metri dalla ripartenza (se tutto è andato  buon fine) si accenderà la spia verde 4×4 presente sul cruscotto di guida. Da questo momento il fuoristrada sarà in modalità quattro ruote motrici con rapporti alle marce “normali”. Questo setting garantirà una trazione nettamente superiore alle due ruote motrici.

blocco dei mozzi nel landcruiser

Inserire le marce ridotte

ridotte e 4x4 nel landcruiser

Un ulteriore opzione da usare in caso di pendenze sostenute (salite e discese), sabbia, neve profonda o fango, è l’uso delle marce ridotte per ottenere il massimo della potenza e trazione che il landcruiser offre. Per sfruttare la riduzione dei rapporti, bisogna utilizzare la piccola leva meccanica presente accanto al cambio. Secondo la documentazione ufficiale per passare da H4 ad L4 è opportuno ridurre la velocità al di sotto degli 8km/h o fermare il mezzo, staccare il piede dall’acceleratore e premere la frizione per spostare la leva da H  ad L4. Per ritornare ai rapporti “normali” eseguire gli stessi passaggi (in questo caso non ci sono limiti di velocità a cui bisogna trovarsi). E’ molto importante non effettuare queste procedure quando le ruote stanno slittando, quindi rimane un buon consiglio quello di eseguire i passaggi sempre ad auto ferma. Preferibilmente prima di essere rimasti bloccati.